top of page

Compiti delle vacanze: kit di sopravvivenza



Le vacanze sono estremamente importanti per i bambini per diversi motivi:

primo tra tutti offrono una pausa dallo stress e dalle responsabilità della scuola.

Questo periodo di riposo permette loro di ricaricare le energie fisiche e mentali, migliorando cosi la concentrazione e la produttività quando tornano a scuola.

Le vacanze poi offrono ai bambini l'opportunità di esplorare nuovi luoghi, culture e esperienze. Questo stimola la loro curiosità, promuove l'apprendimento informale e li aiuta a sviluppare una mentalità aperta e inclusiva.

Non dimentichiamo poi che offrono l'opportunità di trascorrere del tempo di qualità insieme e questo rinforza i legami familiari, crea ricordi duraturi e offre ai bambini un senso di sicurezza e appartenenza.


Sappiamo tuttavia quanto questo periodo possa trasformarsi in una vera propria battaglia per convincere i propri figli a fare i compiti delle vacanze

Ecco quindi qualche consiglio, per affrontarli al meglio:


1. Insegna l'importanza dell'organizzazione: aiuta il bambino a pianificare ovvero fare un elenco di tutti i compiti e suddividerli in piccoli compiti più gestibili e stabilire delle scadenze . Questo può essere fatto con l'uso di un planner o di un calendario.


2. Trovate insieme un ambiente di studio adatto: è importate avere un luogo tranquillo e ben illuminato dove potersi concentrarti senza distrazioni. Bisogna poi assicurarsi di avere tutto il materiale di cui si ha bisogno a portata di mano, come libri di testo, appunti e un computer.


3. Offri supporto ma non sostituirti a lui: sii disponibile per aiutare il bambino con i compiti, rispondendo alle domande e offrendo spiegazioni quando necessario.


4. Programmate delle pause: è importante prendersi delle pause regolari durante lo studio. fare una passeggiata, leggere un libro o fare un'attività piacevole serve per ricaricare le energie e mantenere la motivazione.


5. Aiuta il tuo bimbo a rispettare il programma di studio e ad impegnarsi regolarmente sui compiti: questo può esser fatto in modo divertente creando un vero e proprio CONTRATTO firmato dal bambino (provare per credere!)





81 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page